MTB  5

Distanza 26 km 

Tempo 105 min 

Difficoltà Medio   

Dislivello m. 760

Partenza da Palazzuolo in direzione Marradi, superato il passo carnevale svoltiamo a sx per la strada ghiaiata (CAI505). Al Km 8,30 svoltiamo a dx, dopo una breve discesa, teniamo il sentiero di sx (CAI519) ed al prossimo bivio apriamo il cancello di filo spinato per proseguire a dx. Percorriamo il single track che costeggia un recinto lungo numerosi saliscendi fino ad arrivare ad un incrocio di strade con un pilastrino; proseguiamo a dx in salita e dopo circa 1 Km svoltiamo a sx (oltrepassare cancello). Si imbocca una sterrata in leggera discesa e, poco più avanti fare attenzione al Km 12,40 svoltare per la strada più a dx in salita: dopo un Km circa si arriva  ai prati di Pian di volpone. Si tiene la dx per imboccare il fantastico single track che entra nella pineta ed arriva ad un crocevia di strade ghiaiate (Km 15,20) Pianaccino: qui si scende a sx per Misileo, dopo poco svoltare ancora a sx e scendere fino ad una casa. Svoltare a dx per immettersi nuovamente nella strada ghiaiata che scende sino ad incrociare la strada asfaltata (podere Campoguglio). Svoltiamo a sx e dopo poche centinaia di mt, in prossimità di un capannone, ancora a sx in salita lungo la strada che attraversando il “rio intirata” prima ed il podere le Ari poi, ci porta ad un’altra strada asfaltata.  A dx si scende in direzione del borgo di Badia di Susinana, complesso sorto attorno ad un’antica abbazia vallombrosiana. Ne fanno parte il mulino medievale ed il ponte del XVIII secolo che superiamo per poi prendere la statale 306 a sx per risalire a Palazzuolo.

NOTE: itinerario abbastanza facile salvo qualche passaggio tecnico lungo il single track che costeggia il recinto. A Badia possibile collegamento con itinerario MTB6.